L'albo pretorio è lo spazio dedicato all'affissione degli atti destinati, per legge, regolamento o disposizione comunale, alla conoscenza pubblica.
Solitamente è ubicato presso l'ingresso della sede comunale fatta eccezione per le pubblicazioni di matrimonio che sono collocate in apposita bacheca all'esterno della sede comunale.
Dal I gennaio 2011, ai sensi dell'art. 32 L. 69/2009, gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati.Sparisce pertanto la pubblicazione cartacea per fare posto all'albo on line consultabile 24 ore su 24.

A norma di legge, alcuni dei documenti pubblicati sull'Albo Pretorio 'on line' devono essere firmati digitalmente.
La firma digitale è lo strumento che sostituisce la firma autografa e conferisce, ai documenti informatici con essa sottoscritti, il medesimo valore legale dei documenti cartacei firmati nella maniera tradizionale.
I documenti con firma digitale sono protetti, pertanto per poterli leggere e verificare devono essere aperti con particolari programmi. I file sono riconoscibili perchè hanno l'estensione .p7m (per esempio delib1234.pdf.p7m).
Per poter verificare la firma e visualizzarne il testo, è necessario scaricarli sul proprio computer ed aprirli utilizzando un apposito programma.
Si possono aprire i file firmati digitalmente senza installare un programma apposito, in questo caso si può usare il servizio online gratuito del sito di Infocamere e di Poste Italiane.

Regole tecniche ed operative per la tenuta dell'albo pretorio on line - Avvertenze pubblicazione di atti/allegati voluminosi


- Tipo di documento: CONCORSI E SELEZIONE DI PERSONALE





Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti.
Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.
OK
No, desidero maggiori informazioni